BiciclettaEmergenza CoronavirustrasportiTreno Roma-Lido

Le biciclette anche sui mezzi pubblici

Con un post di ieri Atac informa i cittadini che ha deciso di eliminare i limiti di giorno e orario che erano previsti per il trasporto delle bici non pieghevoli a bordo delle linee bike friendly Atac.

Sulle tre linee metro; sulla ferrovia Roma-Lido; sulle linee di superficie 2-3-8-83-118-412-715-772-791-911-120F-180F e su quelle tram 5-14-19 (nel caso siano servite da tram del tipo Fiat a piano ribassato, identificabili dai numeri di matricola che iniziano per 91 e 92), il trasporto delle bici non pieghevoli sarà quindi ammesso tutti i giorni senza limiti di fascia oraria.

Per le bici pieghevoli, che chiuse non superino le dimensioni di 110x80x40 cm, resta la possibilità di trasporto a bordo di tutti i mezzi Atac senza limite di giorno e orario.

Anche nel caso del trasporto bici restano valide le regole di distanziamento a bordo dei mezzi. L’accesso con bici è consentito solamente nei casi in cui possa avvenire in maniera agevole e sicura.

A bordo di ogni vettura di superficie, inoltre, non può essere presente più di una bici non pieghevole.

Ricordiamo che sui mezzi di superficie la bici va posizionata nell’area dedicata allo stazionamento delle carrozzelle per disabili.

Nel caso in cui a bordo sia presente un disabile in carrozzella, quindi, non sarà ammesso il trasporto della bici. Nel caso in cui un disabile in carrozzella dovesse salire a bordo, il passeggero con bici sarà invitato a scendere dal mezzo.

Per gli abbonati Metrebus il trasporto della bici è gratuito.

da www.facebook.com/AtacSpaRoma/

Martedì 19 maggio 2020