LaziosaluteScuola

Nel Lazio, niente più certificato medico dopo 5 giorni di assenza a scuola

Nel Lazio non sarà più obbligatorio portare il certificato medico quando il bambino torna a scuola dopo un periodo di malattia. E’ entrata, infatti il vigore, la nuova legge sulla semplificazione approvata a settembre scorso dalla giunta Zingaretti. Il Lazio si aggiunge a 8 regioni del Nord dove l’obbligo è stato già abolito. Si tratta della Lombardia, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Liguria, Piemonte e Emilia Romagna oltre alle province di Trento e Bolzano. “Un’importante semplificazione che porta meno burocrazia per le famiglie e gli istituti scolastici – ha spiegato l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – Una scelta che riduce la burocrazia senza abbassare i livelli della prevenzione in una Regione come il Lazio che è leader in Italia per quanto riguarda le coperture vaccinali e che ha esteso la continuità assistenziale pediatrica anche al sabato, la domenica e nei festivi”.Il certificato può essere necessario, e quindi richiesto, per esigenze di sanità pubblica.

da  ilsalvagente.it