Cristoforo ColomboTrafficotrasportiviabilitàX municipio

Cristoforo Colombo in tilt per il traffico e pochi vigili

Continuano le giornate di passione sulla via Cristoforo Colombo. Allerta da parte della Cisl della Polizia locale sui disagi degli agenti e degli automobilisti

www.ilfaroonline.it

Continuano le giornate di passione sulla via Cristoforo Colombo, l’arteria che collega Ostia a Roma in entrambe le direzioni. Ieri una serie di incidenti, non gravi, hanno paralizzato il traffico come raccontano scoprendo, ancora, le lacune di organico della Polizia Locale.

“Sin da quando la Colombo è stata tolta al GPIT e affidata al Gruppo X Mare, un gruppo territoriale che non vive solo di viabilità ma ha decine di altre competenze, la situazione è peggiorata. Inascoltati e solitari abbiamo messo nero su bianco sin da gennaio cosa sarebbe accaduto: aldilà del personale impegnato nei servizi di fluidificazione, la Colombo ha importato un aggravio notevolissimo e sul lungo periodo insostenibile in termini di infortunistica stradale, rendendo più difficoltosi gli interventi sulle restanti parti del territorio”, tuonano i rappresentanti sindacali Raffaele Paciocca RSU Cisl FP e Andrea Venanzoni Dirigente Cisl FP.

“Proprio perché non esistono cittadini di serie A e di serie B, il gruppo X Mare sta tentando con ogni mezzo, anche mediante la costituzione di una seconda pattuglia infortunistica, con grande determinazione e senso di responsabilità, e aldilà delle proprie forze logistiche, di ossequiare al meglio questi nuovi input ma come suole dirsi la coperta del personale è davvero corta, per un Gruppo che deve destreggiarsi anche tra edilizia, amministrativa, tutela ambientale, contrasto al commercio abusivo e via dicendo. – sottolineano – Dopo mesi, ci auguriamo che finalmente chi di dovere, tanto a Ostia quanto a Roma, recepisca l’evidenza ormai sotto gli occhi di tutti: il gruppo X Mare non può sostenere sul lungo periodo la gestione della Colombo e al contempo continuare ad erogare tutti gli altri servizi che gli sono propri”.

da http://www.romatoday.it

Martedì 19 novembre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *