rischio idrogeologicoX municipio

Assegnati 370 mila euro al X Municipio per il rischio idrogeologico

Gli interventi riguarderanno Dragoncello, Casal Palocco e ai canali di Bagnolo e Pantano

Ad annunciarlo è la mini sindaca Giuliana Di Pillo che sottolinea come nell’entroterra di Ostia arriveranno fondi utili per riqualificare i canali di scolo.

“Si tratta – dichiara la Presidente del X municipio, Giuliana Di Pillo – di un finanziamento di circa 1,9 milioni di Euro, a valere sul Fondo di rotazione per la progettazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico, di cui al D.P.C.M. del 14/07/2016. Come previsto dall’art. 6 dello stesso D.P.C.M. l’erogazione delle risorse copre inizialmente il 26% dell’importo complessivo, per poi procedere con un finanziamento a stati di avanzamento lavori”

Per Roma è stata finanziata la progettazione di 7 interventi, quattro sono interventi ricadenti nel Municipio X per un importo di 370 mila euro, “a valere su interventi che cubano complessivamente 30 milioni di euro”, spiega l’assessore ambiente territorio e sicurezza del X Municipio Alessandro Ieva che sottolinea: “L’attuazione della progettazione degli interventi resta in capo al Presidente della Regione che, in qualità di commissario di Governo, attiva le procedure previste dal Codice degli Appalti in materia di progettazione di opere pubbliche”.

Gli interventi per cui è finanziata la progettazione esecutiva del Municipio X, sono i seguenti

Ricalibratura rete scolante consortile (II stralcio canale Dragoncello)
€ 7.560.888,09   –   € 93.606,83

Messa in sicurezza idraulica dell’influente M del Canale Palocco in località Infernetto
€ 8.189.156,17   –    € 99.713,60

Ricalibratura influente C Canale Palocco
€ 3.009.018,77  –   € 45.062,14

Sistemazione idraulica dei canali Bagnolo e Pantano
€ 11.735.043,51   –  € 131.837,31

Tutti gli interventi – conclude Di Pillo – sono presenti nella piattaforma Rendis e come previsto dalla normativa vigente, il finanziamento della progettazione esecutiva dà priorità alla realizzazione delle opere nelle prossime programmazioni nazionali e regionali”.

 

da  www.romatoday.it  e  www.ostiatv.it

Giovedì 11 ottobre 2018