Romatrasportiviabilità

Il 3 giugno si voterà per il referendum su Atac

La sindaca Virginia Raggi ha firmato l’ordinanza per indire i referendum consultivi promossi dal Comitato “Mobilitiamo Roma” per la data del 3 giugno 2018. Dopo settimane di polemiche per la mancata convocazione dopo la deposizione delle 33mila firme il 10 agosto scorso, la data è arrivata. Non sarà a marzo, ricompreso nell’election day come richiesto dai Radicali Italiani, ma alle porte dell’estate.

I due quesiti sono sulla messa a gara del servizio di trasporto pubblico della Capitale a decorrere dal 3 dicembre 2019. Sul punto, lo ricordiamo, l’amministrazione a Cinque Stelle si è già espressa più volte contro. “Per noi Atac è pubblica e non va assolutamente privatizzata” ha affermato in diverse occasioni la sindaca. “La visione politica di questa amministrazione è un’altra”.

Anche l’assessora alla Mobilità, Linda Meleo, si era scagliata contro l’iniziativa dei Radicali: “Aprire ai privati non è la soluzione” il riassunto di un lungo post su Facebook. Il regolamento, però, imponeva alla sindaca di convocare il referendum. Si vota dunque il prossimo 3 giugno.

da www.romatoday.it

Sabato 31 marzo 2018