News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Acilia, cena di beneficenza in ricordo di Debora e Aurora.
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Acilia, cena di beneficenza in ricordo di Debora e Aurora.

Il quartiere non vuole dimenticare e continua la raccolta fondi per il marito e figlio della donna morta nel crollo della palazzina

Acilia non dimentica Debora Catinari e sua figlia Aurora, vittime della tragedia che lo scorso 28 dicembre, in via Giacomo della Marca, per il crollo della palazzina di Acilia dove abitavano è costata loro la vita.
I residenti del quartiere, martedì 24 gennaio, hanno organizzato una cena di beneficenza presso il ristorante Frumentum 48 in via di Acilia, 300. "Prezzo fisso di euro 30 a persona, mentre per i bambini non pagheranno. Tutto l'intero ricavato andrà devoluto a Massimiliano e Lorenzo marito e figlio di Debora" si legge sulla pagina social che ha lanciato l'iniziativa.
Il tutto mentre amici, parenti e conoscenti si sono già mobilitati. Sono sette i punti ufficiali attivi per la raccolta fondi. Si tratta della tabaccheria Rizzi in via Andrea de Garessio, sempre nella stessa via il Bar Sansone e il bar Venanzetti in via Sabatino de Ursis in piazza San Francesco. E ancora, il bar Bianco e Nero in via Giovanni Armandi e il Bar Buondì Caffè in via di Dragone, il negozio Naturaldia in vicolo di Dragone. Ad Ostia, invece, un punto di raccolta è stato attivato al Samuel Bar in via delle Azzorre.
E infine una post pay che verrà consegnata proprio a Massimo e Lorenzo Ramacci. Il numero di post pay è il seguente: 4023 6009 3588 1393. L'iniziativa è di una residente del X Municipio Venditti Roberta. Codice fiscale: VND RRT 76M 41H501J. "La PostePay è titolata Debora e Aurora vittime di Acilia". L'incasso della PostePay sarà consegnato a Massimo dopo aver stampato l'estratto conto e chiusa la carta.

9 gennaio 2017
da www.romatoday.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina