News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Ritrovato un cadavere nella Pineta di Castel Fusano.
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ritrovato un cadavere nella Pineta di Castel Fusano.

I resti, non ancora identificati, sono stati trasferiti a Roma a disposizione del medico legale

Macabra scoperta ad Ostia per il ritrovamento di un cadavere in avanzato stato di decomposizione nella pineta Castel Fusano. Il ritrovamento è avvenuto ieri 15 dicembre, da parte del II Gruppo della Guardia di Finanza di Ostia, a ridosso di viale di Castelporziano e via Cristoforo Colombo, durante un sopralluogo nei pressi di un insediamento abusivo.
I Baschi Verdi di Ostia, hanno rinvenuto il cadavere vicino ad un giaciglio di fortuna. Si trattava di uno scheletro umano, che presentava poca pelle e carne. Nelle vicinanze non sono stati ritrovati nè abiti, nè documenti. Del caso se ne stanno occupando, per i rilievi scientifici, i Carabinieri.
I finanzieri hanno sequestrato l'area mentre i resti del corpo sono stati trasferiti a Roma, a disposizione del medico legale, per gli esami del caso che permetteranno l'indificazione e il periodo della morte. Al momento non viene esclusa nessuna ipotesi.
Circa 5-6 anni fa, nel luogo dove è stato ritrovato lo scheletro umano, c'era un insdiamento abusivo. La baraccopoli fu poi sgomberata e non è escluso che i resti possano essere di un senza fissa dimora e che la morte abbia avuto cause naturali. Da una analisi, sui resti del cadavere in avanzato stato di decomposizione non sono stati rilevati segni di morte violenta, ossa rotte o fori di proiettile.

16 dicembre 2016
di Lorenzo Nicolini

da www.romatoday.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina