News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Emergenza rifiuti a Ostia: cassonetti in fiamme.
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Emergenza rifiuti a Ostia: cassonetti in fiamme.

E' successo questa nella notte tra il 19 e il 20 luglio, in via Danilo Stiepovich e via delle Azzorre.

Piromani o ignoti stufi della valanga di rifiuti che stanno invadendo il quartiere, hanno trasformato i cassonetti della spazzatura in un cumulo di cenere fumante con nubi tossiche che si sprigionano dalle fiamme e costringono i residenti delle case vicine a stare con le finestre chiuse in casa. Diverse le esplosioni udite nella zona di Ostia Ponente.
Qualcuno, prima che arrivassero sul posto i Vigili del Fuoco, ha addirittura spruzzato acqua dal proprio terrazzo con una pompa. Un estremo gesto per ridurre le fiamme. A spegnere il rogo ci hanno poi pensato i pompieri di Ostia. Sul posto anche i Carabinieri che indagano sulla vicenda. Una situazione, analoga, successa il 18 luglio anche in via dell'Appagliatore ad Ostia e nella zona di Acilia, mentre cumuli di rifiuti sono stati bruciati pure a Fiumicino lungo via Crescini.
Continua, dunque, l'emergenza rifiuti nel X Municipio, nonostante i blitz della neo-assessora alla Sostenibilità Ambientale Paola Muraro e le promesse della 5 nuove isole ecologiche per i rifiuti ad Ostia, Ostia Antica, Acilia e Infernetto.

20 luglio 2016

da www.romatoday.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina