News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Incendio al campo rom di Acilia: fiamme altissime e paura.
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Incendio al campo rom di Acilia: fiamme altissime e paura.

Le fiamme sono divampate nel tardo pomeriggio nell’insediamento di via Ortolani per cause al momento imprecisate

Fiamme altissime, paura e preoccupazione per un incendio divampato nel campo nomadi di via Ortolani, ad Acilia. L’insediamento, dove vivono famiglie rom di origine croata con bambini, si trova sotto il cavalcavia Zelia Nuttal, lungo la via Ostiense. Molti i curiosi che si sono fermati ad osservare la scena.
L’allarme è scattato poco dopo le 18.30. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Ostia, le ambulanze del 118, i volontari della protezione civile ‘The Angels’ di Acilia e a supporto le volanti del commissariato Lido. A quanto si apprende, mentre sono ancora in corso le operazioni di spegnimento del rogo, non vi sarebbero fortunatamente né feriti né intossicati.
Non è ancora stato possibile stabilire le cause che hanno provocato le fiamme. Nel campo rom, un insediamento autorizzato dal comune di Roma, vivono interi nuclei familiari con bambini in casette prefabbricate e caravan. Tra le ipotesi possibili c’è quella di un corto circuito ad una stufetta o un fornello lasciato inavvertitamente acceso: saranno comunque i vigili del fuoco a stabilire le esatte cause dell’incendio.
Esattamente un anno fa furono esplosi dei colpi di arma da fuoco contro le baracche da alcuni uomini che dal cavalcavia, a bordo di un’auto e di una moto, fecero fuoco mettendo in serio pericolo l’incolumità di adulti e bambini.

Autore: Maria Grazia Stella
29 dicembre 2015
da www.ostiatv.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Vedi anche: