News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Ostia tantissime persone a dare l'ultimo saluto a Carmen Gattullo.
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ostia tantissime persone a dare l'ultimo saluto a Carmen Gattullo.

I funerali della studentessa investita qualche giorno fa

Un saluto commosso quello che questa mattina in centinaia hanno voluto dare a Carmen Gattullo, la 15 enne morta lunedì al San Camillo dopo due settimane di coma a causa dei traumi riportati nell’incidente che il 9 novembre ha visto una Mini One travolgerla mentre attraversava sulle strisce in piazza della Stazione Vecchia. Tante persone ma soprattutto tantissimi ragazzi che hanno voluto omaggiare per l’ultima volta la studentessa del primo anno dell’Anco Marzio. Tanti gli amici, tanti i compagni di classe che seduti in terra ai piedi dell’altare dove la bara bianca, sormontata da un cuscino di rose, era stata posizionata hanno voluto dimostrare la vicinanza alla famiglia indossando delle magliette bianche con la frase “Carmen Vive” e stampata una delle immagini della 15enne, il volto sorridente di chi sa di avere ha tutta la vita davanti. Un omelia in cui Don Giovanni parroco di Regina Pacis ha voluto sottolineare come “Carmen abbia vissuto bene la sua vita. Una vita vissuta legata e amante della vita. Ed è da lei che dobbiamo prendere esempio per vivere una vita piena”. Ma ha spiegato anche come “La vita di Carmen non finisce in quei quattro pezzi di legno perchè la sua vita continuerà nei prati del cielo e che una ragazza giovane come lei è già andata in paradiso e non avrebbe quindi neanche bisogno di un funerale”. Citando poi le parole di Sant’Agostino riferite alla morte della madre Santa Monica Don Giovanni ha detto che “non dobbiamo piangere per la morte di Carmen ma ringraziare Dio per avercela data”.
Poco prima dell’arrivo del feretro il passaggio del carro funebre in piazza della Stazione Vecchia su quelle strisce pedonali macchiate dal sangue di una ragazza che voleva andare a scuola e crescere e che ora dopo la cremazione a Prima Porta dormirà per sempre nel cimitero di Ostia Antica. Ad attenderlo i compagni di classe di Carmen che qui hanno deposto tantissimi fiori e appeso degli striscioni con su scritto: “Nessuno muore sulla terra finchè vive nel cuore di chi resta. Buon viaggio angelo” e “Un angelo tra gli angeli”, “Sei e sarai sempre quel raggio di sole che illumina ogni giorno la nostra vita”.

28 novembre 2015
da www.ostia.newsgo.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Vedi anche: