News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Ostia, continua la mobilitazione dei pescatori: "Prorogare il dragaggio del Canale"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ostia, continua la mobilitazione dei pescatori: "Prorogare il dragaggio del Canale"

L'associazione Quelli del Canale dei Pescatori è tra i promotori dell'iniziativa di sabato e della raccolta di 500 firme sulla questione

Ostia, pescatori: già raccolte centinaia di firme per il dragaggio del Canale
La manifestazione di sabato che ha visto la partecipazione di un centinaio di persone è solo l'inizio della protesta. E' così che gli operatori ittici continuano ad alzare la voce finché non "garantiranno soluzioni serie per il dragaggio del Canale dei Pescatori".
"Il dragaggio iniziato venerdì scorso - comunica in una nota l'associazione Quelli del Canale dei Pescatori, tra i promotori dell'iniziativa di sabato e della raccolta di 500 firme sulla questione - non può terminare già martedì. I mezzi usati non sono idonei e non possono garantire un risultato soddisfacente in così pochi giorni e per questo chiediamo che i lavori siano prorogati finché la situazione non sia normalizzata. Lo abbiamo visto sabato durante la manifestazione, con barche e gommoni rimasti insabbiati con l'acqua che arrivava alle ginocchia e se smetteranno i lavori la situazione sarà ben presto anche peggiore".
"Vogliamo sapere dove sono i finiti i 300.000 euro stanziati per il dragaggio dalla Regione Lazio e vogliamo chiarimenti sul fatto che parte di questi soldi sembra siano stati utilizzati per la demolizione dei chioschi a Castel Porziano. - concludono - Questa è una problematica che riguarda tutto il X Municipio, perché la situazione attuale del canale comporta seri rischi di allagamenti in tutto il territorio, ed i tanti soldi spesi negli anni rappresentano soltanto uno spreco. Occorrono soluzioni concrete ed immediate, abbiamo in mente già altre iniziative e non ci fermeremo - conclude l'associazione - fino al raggiungimento dell'obiettivo".

26 ottobre 2015
da www.romatoday.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina