News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Ostia, incendiò la pineta di Castel Fusano: arrestato piromane
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ostia, incendiò la pineta di Castel Fusano: arrestato piromane

Incendio ad Ostia, la pineta di Castel Fusano brucia: terzo episodio in un mese

Ha ventisei anni, il piromane romano arrestato ieri pomeriggio dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato un romano. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato con l'accusa di "incendio doloso".
L'INCENDIO - La vicenda è durata fin troppo e ieri, finalmente, l'epilogo. I militari, come vi avevamo già scritto, nel corso di alcuni controlli del territorio, mentre percorrevano il Lungomare di Ostia avevano notato la presenza del giovane, in un parcheggio nell'area demaniale di Castel Fusano, che è situato a lato del Lungomare Amerigo Vespucci, mentre si accingeva ad accendere alcune sterpaglie per poi spostarsi a dovuta distanza per guardare le fiamme che andavano via via aumentando.
SPENTO IL ROGO - Dopo averlo bloccato, i Carabinieri hanno cercato di domare le fiamme in attesa dell'arrivo di una squadra dei Vigili del Fuoco. L'incendio, domato alcuni minuti più tardi grazie all'intervento dei vigili, ha comunque danneggiato parzialmente una moto in sosta e parte delle tettoie del parcheggio.
ALTRE INDAGINI - Sono in corso da parte dei militari delle indagini volte a verificare l'eventuale responsabilità dell'arrestato, in merito ad un incendio analogo, avvenuto il 17 settembre nelle vicinanze del luogo dove è stato sorpreso. Episodio che, nella circostanza, causò il rallentamento del traffico ferroviario della Roma-Lido.

23 settembre 2015
da www.romatoday.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina