News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Movida a Ostia: chiuso noto ristorante. Multate 2 discoteche
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Movida a Ostia: chiuso noto ristorante. Multate 2 discoteche

Sequestrati inoltre 200 chili di alimenti sigillati e posti nei frigoriferi del locale

Chiuso un ristorante e multate due discoteche nel corso dei controlli interforze condotti dalla polizia e dai carabinieri, in collaborazione con la guardia di finanza, la polizia di Roma Capitale e la Asl RmD, durante il week end nelle zone di Ostia interessate dalla movida. I servizi effettuati nel week end tra sabato 29 e domenica 30 agosto hanno permesso di riscontrare un notevole calo delle presenze dei giovani amanti della vita notturna. Sono state comunque identificate 74 persone, controllate 54 auto ed elevata una infrazione al Codice della Strada.
Insieme ai funzionari della Asl RmD è stato controllato un ristorante in una via centrale di Ostia dove sono state rilevate una serie di violazioni relative alle norme igienico-sanitarie. Il locale è stato immediatamente chiuso ed è stata emessa una denuncia penale nei confronti dell’amministratore della società di gestione del ristorante, una cittadina italiana di 24 anni. In particolare sono state contestate le seguenti violazioni. • Art. 37 DLGS 81/08 mancata formazione personale, sanzionato; • Art. 17/1 DLGS 81/08 mancanza documento della valutazione dei rischi, sanzionato; • Art. 64/1 DLGS 81/08 luoghi di lavoro non idonei sanzionato; • Art. 80/03 DLGS 81/08 inidoneità impianti elettrici sanzionato; • Art. 163 DLGS 81/08 mancata segnaletica di sicurezza sanzionato; • Art. 6/3 DLGS 193/2007 mancanza DIA sanzionato; • Art. 6/5 DLGS 193/2007 condizioni strutturali non adeguate sanzionato; • Art. 6/8 DLGS 193/2007 mancato piano di autocontrollo. Per le violazioni riscontrate e per le precarie condizioni igienico-sanitarie l’attività è stata sospesa e sono stati sequestrati 200 chili di alimenti, sigillati e posti all’interno delle celle frigorifere.
Sono inoltre state controllate due discoteche di Ostia levante, risultate ancora in attività oltre l’orario consentito. Sono pertanto state sanzionate per: A. Art. 681 del codice penale in relazione all’art. 80 del T.U.L.P.S. (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza) per mancato rispetto prescrizioni orario chiusura, mancanza estintori e uscite di sicurezza non conformi. Denunciato a piede libero il gestore di 54 anni, cittadino italiano; B. Art. 681 del codice penale in relazione all’art. 80 del T.U.L.P.S. ( Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza ) per mancato rispetto prescrizioni orario chiusura, mancanza estintori e Art. 6/3 D.L. 1172007 per somministrazioni alcoliche successive alle ore 03.00 , sanzionato. Denunciato a piede libero il gestore, un cittadino italiano di 45 anni.

Autore: Maria Grazia Stella
1 settembre 2015
da www.ostiatv.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina