News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  ‘Passeggiata’ di protesta al canale dei Pescatori. Draga in arrivo prossima settimana
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

‘Passeggiata’ di protesta al canale dei Pescatori. Draga in arrivo prossima settimana

Terzo sit -in in una settimana alla foce per richiamare l'attenzione sull'insabbiamento del canale

‘Passeggiata’ di protesta lungo il canale dei Pescatori e poi sul lungomare Caio Duilio, a Ostia, che ha bloccato la viabilità per venti minuti, per richiamare l'attenzione sulla necessità di dragare la foce che, insabbiata ormai da mesi, impedisce agli operatori ittici e ai diportisti di uscire in mare aperto. Quello di questa mattina, sabato 29 agosto, è il terzo sit in messo in atto, in forma pacifica, dai pescatori in una settimana che non riescono a causa dell’insabbiamento a lavorare, con conseguente gravissimo danno economico. A partecipare alla ‘passeggiata’ un centinaio di persone.
“Continueremo a monitorare la situazione anche alla luce dello scioglimento del X municipio proposto dal ministro Alfano e approvato tre giorni fa dal Consiglio dei ministri”, spiega Vincenzo Basso, presidente dell’associazione culturale Canale dei Pescatori. Una buona notizia tuttavia c’è stata in quanto il vicesindaco Marco Causi ha firmato il provvedimento e così, entro la prossima settimana, dovrebbe arrivare la draga e potranno partire gli interventi di aspirazione della sabbia. Attualmente il fondale è bassissimo. Oltre al dragaggio, il presidente Basso torna a sollecitare “lavori definitivi alla foce per evitare, ogni tre mesi, di ritrovarsi prigionieri nel canale e una manutenzione costante attuata attraverso appositi mezzi”. Sul posto erano presenti il dirigente Antonio Franco del commissariato Lido, i carabinieri e la polizia di Roma Capitale.

Autore: Maria Grazia Stella
29 agosto 2015
da www.ostiatv.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina