News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Ostia, abbattimento 150 tralicci Acea spenti tra il litorale e pineta Castel Fusano
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ostia, abbattimento 150 tralicci Acea spenti tra il litorale e pineta Castel Fusano

150 tralicci abbattuti entro i primi mesi del 2016

150 tralicci abbattuti entro i primi mesi del 2016. Acea, attraverso il responsabile del progetto l'ingegnere Emilio Zendri, fa sapere che da oggi all'interno della pineta di Castel Fusano, del centro abitato e del litorale di Ostia inizierà la rimozione di 32 chilometri di linee ormai obsolete in cui la linea è stata spenta già da diversi mesi.
I lavori sono stati avviati alla presenza dei dirigenti di Acea distribuzione e degli assessori di Roma Capitale ai Lavori pubblici, Maurizio Pucci, e alla Legalità, nonché commissario straordinario del X Municipio, Alfonso Sabella.
Questi interventi fanno parte di un "programma di riqualificazione triennale dell'intero Comune di Roma, che prevede l'abbattimento di altri 400 tralicci, predisposto da Acea e da Terna per realizzare il quale la multiutility capitolina ha investito 50 milioni di euro", prosegue Zendri.
Il piano nel suo complesso che fa parte di un protocollo firmato nel 2010 da Acea, Terna e Comune, prevede su 300 chilometri di linee obsolete, sia Terna che Acea, e che verranno abbattute, circa 120 chilometri di nuove realizzazioni lungo tracciati e con tecnologie innovative che consentiranno di ridurre al minimo l'impatto ambientale.
Per quanto riguarda la sola Acea Distribuzione le demolizioni riguardano circa 130 km di linee e le nuove realizzazioni aeree saranno poco piu di 20 chilometri.
"L'intero progetto - assicura Zendri - genererà benifici importanti: via i tralicci e fili sospesi dalle zone abitate e da aree naturali protette. Ma soprattutto notevole risparmio energetico di circa 58 milioni di kilowattora pari al consumo annuo di circa 20mila famiglie e meno emissioni di CO2. E non da ultimo una migliore qualità del servizio elettrico".

5 agosto 2015
da www.romatoday.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina