News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  “Archeoboat”: da Fiumicino in battello sul Tevere
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

“Archeoboat”: da Fiumicino in battello sul Tevere

Una nuova banchina sul Tevere consentirà di arrivare con le imbarcazioni all’area archeologica dei Porti di Claudio e Traiano.

“Da qualche giorno è partito il servizio Archeboat, che collega Fiumicino con Ostia Antica, passando attraverso il sito archeologico dei Porti di Claudio e Traiano. Residenti e turisti possono quindi unire il piacere della navigazione sul Tevere, con la scoperta del territorio, sia dal punto naturalistico che archeologico”. Lo spiega il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. “A maggio –prosegue il sindaco – avevamo inaugurato la nuova banchina di attracco per battelli sulla sponda destra della Fossa Traianea, proprio davanti all’area archeologica. Un molo costruito ex novo in un punto in cui non c’era assolutamente nulla e che rappresenta, permettendo la sosta del battello, di avere un’arma in più a nostro favore per poter far conoscere l’antico porto imperiale”.

Orari: ogni sabato e domenica con partenza alle 17 da Ponte 2 Giugno. Durata tragitto: circa un’ora e mezza. In occasione della rassegna “Le Traianee”, in programma il 2 agosto, il 9 agosto e il 16 agosto presso i Porti di Claudio e Traiano, è prevista anche la fermata presso il sito archeologico con la possibilità di effettuare la visita guidata.

Il giorno di Ferragosto, invece, è in programma la navigazione in notturna alle 20 e alle 21.30.

Costi: 10 euro adulti, 5 euro bambini (fino a 10 anni). Ogni 2 adulti un bimbo gratis.

Chiedi informazioni Stampa la pagina