News

Leggile tutte
Ti trovi in: Home  »  raquo; News  »  Magliana inaugurato il primo Parkour di Roma in una scuola
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Magliana inaugurato il primo Parkour di Roma in una scuola

Sarà aperto ai giovani del territorio

C'è una disciplina che sta spopolando tra gli adolescenti d'oltralpe. E' il Parkour, uno sport acrobatico e muscolare, che trae origine dai percorsi d'addestramento delle reclute franceci, i percours appunto. Il Parkour invece di militare non conserva nulla, se non l'originale intenzione di irrobustire il fisico, ricorrendo a percorsi spettacolari ed a tratti acrobatici.
A Roma, la pratica del Parkour ancora non ha raggiunto i livelli della Francia. Tuttavia c'è un plesso scolastico, quello Graziosi/Quartararo in zona Magliana, che ha deciso di candidarsi ad ospitare il primo impianto dedicato a questa disciplina. La struttura è stata presentata mercoledì 1 luglio dall'Associazione Parkouristi- PKR Roma ai bambini che frequentano il centro estivo alla Scuola Graziosi. "L’Associazione ha inoltre dato la propria disponibilità a tenere corsi di formazione per gli insegnanti del plesso – apprendiamo da fonti municipali - affinchè con il Parkour si possa arricchire l’offerta didattica della scuola primaria e secondaria di Iº grado".
Ma non ci andranno solo gli studenti del plesso, nel nuovo impianto.“L’idea, condivisa con la scuola – spiega il Presidente del Municipio Maurizio Veloccia - è consentirne l’utilizzo anche nel pomeriggio ai ragazzi del quartiere, nella convinzione che una maggiore frequentazione dell’area possa rappresentare un valido contributo al controllo del territorio - hanno dichiarato il Presidente del Municipio XI Maurizio Veloccia e l'assessore municipale ai Lavori Pubblici, Marzia Colonna durante la presentazione - Il Municipio si era impegnato a migliorare il plesso scolastico Graziosi/Quartararo compresa l’area esterna, attualmente priva di attrezzature sportive e ricreative. Con questo impianto manteniamo la promessa e, contestualmente, valorizziamo la zona creando una sinergia con il più ampio sistema di verde pubblico attrezzato rappresentato dal nuovo Parco Tevere Sud”.

2 luglio 2015
da www.romatoday.it2 lugli2015

Chiedi informazioni Stampa la pagina